Messa in circolazione da poco, questa moneta da 2 euro ha già conquistato l’attenzione dei collezionisti! Ecco quanto vale!

Caratteristiche e valore della moneta da 2 Euro Lettonia 2019 - Sole Nascente

Ogni anno, i diversi paesi facenti parte della comunità economica europea, coniano delle monete commemorative che vanno poi a far parte della collezione numismatica. Si tratta di esemplari dedicati a importanti date, personaggi o simboli del paese stesso in cui vengono coniate. Oggi vogliamo parlarvi della moneta da 2 Euro Lettonia 2019 – Sole Nascente.

Il nome “Sole Nascente”, naturalmente nasce dal simbolo presente sulla moneta stessa. Un sole nascente appunto, che è il simbolo della Lettonia.

Come tutte le monete da 2 euro, anche questa è bimetallica e presenta la stessa facciata comune. È composta quindi da un interno dorato realizzato in una lega nichel-ottone e un bordo argentato realizzato in una lega rame-nichel.

La facciata del rovescio è identica a tutte quelle delle moneta da 2 euro. Troviamo infatti il valore nominale 2 euro, affiancato da una mappa dell’Europa attraversata da 6 linee che uniscono le conosciute 12 stelle della bandiera europea.

Caratteristiche e valore della moneta da 2 Euro Lettonia 2019 - Sole Nascente

Nella facciata del dritto, invece, troviamo al centro ed in grande il simbolo della Lettonia, un sole nascente, appunto. Al centro del sole troviamo due lettere sovrapposte, una “L” ed una “B”, che stanno ad indicare “Lettonia Libera”. In alto, vicino al bordo, compare una scritta che tradotta significa “Sole Nascente”. Mentre in basso c’è la scritta “LATVIJA 2019”.

Valore dei 2 euro Lettonia 2019 – Sole Nascente

Questa moneta è stata emessa il 17 settembre del 2019 ed è considerata una moneta non comune. La sua tiratura, infatti, è di 307.000 esemplari, un numero non troppo alto. È stata coniata dalla Zecca olandese per conto della Lettonia.

300.000 esemplari di questa moneta sono stati destinati alla circolazione. I restanti 7.000, invece, sono stati confezionati in apposite coin card e sono destinate esclusivamente agli appassionati di numismatica.

Come in ogni caso, se vi trovate tra le mani una moneta da 2 euro che è circolata, quella varrà i 2 euro del suo valore nominale, soprattutto se essa presenta segni di usura o graffi. Se ne avete una in Fior di Conio, potreste ricavarne anche 7 o 8 euro.

La versione in Coin Card, invece, si vende attualmente intorno ai 18 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares