Nuovo francobollo 2022: un esemplare speciale, per un luogo speciale, in un’occasione straordinaria!

Francobollo Università degli Studi di Padova

Negli anni passati il Ministero dello Sviluppo Economico italiano ha emesso una miriade di francobolli eccezionale e, anche quest’anno, sta tirando fuori delle vere e proprie perle filateliche. Il quindi francobollo del 2022, emesso lo scorso 2 febbraio, è dedicato all’Università degli Studi di Padova.

L’Università degli Studi di Padova, è un’università statale italiana fondata nel 1222, fra le più antiche al mondo. Essa rappresenta uno dei casi paradigmatici di Ateneo medievale nato dalla migrazione di un gruppo di studenti provenienti da una preesistente sede universitaria, quella di Bologna. Inoltre dispone di una scuola superiore, la Scuola Galileiana di Studi Superiori, nonché di una rete di strutture bibliotecarie e museali molto prestigiosa.

Il motto dell’Università è “Universa Universis Patavina Libertas” (Tutta intera, per tutti, la libertà nell’Università di Padova). Questo per sottolineare la grande libertà di pensiero, storicamente concessa dall’Università ai docenti e agli studenti.

Nel 2022, in occasione dell’ottavo centenario della sua nascita, l’Università ha ricevuto un omaggio davvero eccezionale da parte del Ministero dello Sviluppo Economico: l’emissione di un francobollo dedicato proprio per l’occasione. Andiamo a vedere insieme come è fatto.

Caratteristiche e prezzo del francobollo

Francobollo Università degli Studi di Padova

La data di emissione, come anticipato, è stata il 2 febbraio del 2022. Si tratta di un francobollo ordinario, appartenente alla serie tematica “le Eccellenze del sapere” e dedicato all’Università degli Studi di Padova, nell’VIII centenario della sua fondazione.

La vignetta riproduce il Teatro Anatomico dell’Università di Padova, il più antico teatro anatomico stabile conservato al mondo, inaugurato nel 1595. Completano poi il francobollo le legende “UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA” e “DAL 1222”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Il francobollo è stato emesso dall’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Italiano con una tiratura di trecentomila esemplari, divisi in fogli da quarantacinque pezzi per ognuno.

Il francobollo ed i prodotti filatelici ad esso correlati possono essere acquistati negli “Spazio Filatelia” degli uffici postali di Padova, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito ufficiale di Poste Italiane.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares