Nuovo francobollo commemorativo del 2021: se ami la Filatelia devi assolutamente averlo!

Francobollo Elmo Palazzi

Poco prima di Natale, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso un francobollo commemorativo che si è aggiunto alla meravigliosa collezione filatelica del 2021. Andiamo a conoscere insieme il francobollo dedicato al grande scultore Elmo Palazzi.

Elmo Palazzi è nato a Città di Castello, in provincia di Perugia, nel 1871 ed è morto nel 1915, all’età di soli 44 anni. Dopo essersi formato alla Scuola di Arti decorative di Firenze, nel 1895 si è trasferito a Roma dove ha lavorato per lo scultore e uomo politico Ettore Ferrari, autore del monumento a Giordano Bruno (1889) nella piazza romana di Campo de’ Fiori.

Nel 1903, poco più che trentenne ma già malato di cuore, Palazzi è tornato a vivere a Città di Castello, dove ha continuato per quanto possibile la sua produzione artistica.

Tra le opere di maggiore importanza realizzate dal Palazzi l’“Allegoria della Vittoria” (1910), una delle quattro Vittorie alate sul Ponte Vittorio Emanuele a Roma; l’“Allegoria dell’Umbria” sul coronamento del monumento a Vittorio Emanuele II meglio noto come Vittoriano poi divenuto Altare della Patria, inaugurato a Roma nel 1911; il monumento al sen. Matteo Renato Imbriani Poerio (1907) a Canosa di Puglia; il Monumento all’XI Settembre 1860 (1914) a Città di Castello.

Nel 2021 è ricorso il 150esimo anniversario della sua nascita e, per l’occasione, il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato italiano hanno emesso un francobollo commemorativo dedicato al grande artista.

Francobollo Elmo Palazzi

Caratteristiche, tiratura e valore del francobollo

Il francobollo commemorativo di Elmo Palazzi, dedicato al grande scultore in occasione del 150esimo anniversario dalla sua nascita, è stato emesso in trecentomila esemplari, divisi in fogli da quarantacinque pezzi per ognuno.

La vignetta riproduce un ritratto di Elmo Palazzi realizzato da Luigi Casadio, affiancato da due sue opere tra le più rappresentative: “Oriente”, scultura in arenaria incastonata in un angolo esterno della sua casa di Città di Castello, e il “Monumento all’XI settembre 1860”, collocato in piazza Raffaello Sanzio della stessa cittadina umbra. Completano il francobollo le leggende “ELMO PALAZZI” e “1871 – 1915”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Se siete interessato potete ancora acquistarlo sul sito di Poste Italiane per un prezzo di 1,10 euro a pezzo.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares