CCSNews
pagamentiedatepreviste

Pagamenti, assegno unico, Rdc e Pdc le date

I pagamenti dell’assegno unico, reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, ecco tutte le date previste.

Pagamenti, cambiano di persona a persona

Anche per gennaio 2023 arrivano i pagamenti da parte dell’Inps. Ma cambiano da persona a persona, quindi è sempre meglio accedere al sito dell’ente con il proprio spid e controllare quando sono previsti gli accrediti. Ma andiamo con ordine per capire quando sono previsti tutti i pagamenti.

Ad esempio, per quanto riguarda l’assegno unico 2023 gli accrediti saranno da martedì 24 a venerdì 27 gennaio 2023. Mentre da sabato 28 gennaio a martedì 31 gennaio arriveranno i pagamenti dell’assegno unico su reddito di cittadinanza di dicembre 2022.

Tutti gli altri accrediti previsti

Pagamenti previsti

Dal 27 gennaio 2023 sono previsti sia i pagamenti per il reddito di cittadinanza che quelli per la pensione di cittadinanza. Mentre il pagamento della Naspi sono partiti il 13 gennaio 2023, ma dovrebbero continuare fino al 31 gennaio 2023.

Ed ancora a gennaio ci saranno gli accrediti del bonus di 150 euro per i professionisti, pensionati per tutti coloro che non lo hanno ancora ottenuto. Tuttavia sembra che entro la fine del mese di gennaio, saranno eseguiti tutti i pagamenti rimasti arretrati.

Gli accrediti della pensione

Per quanto riguarda le pensioni e i trattamenti di invalidità per il prossimo mese, le date previste sono legati alla leggera di inizio del cognome:

A e B prenderanno la pensione mercoledì primo febbraio;

C e D ritireranno giovedì 2 febbraio:

da E a K il ritiro è previsto per venerdì 3 febbraio;

da L a O i pensionati potranno ritirare sabato 4 febbraio di mattina;

P – R, ritireranno lunedì 6 febbraio;

da S a Z attenderanno fino a martedì 7 febbraio.

Carta acquisti, a che punto siamo?

La Carta Acquisti viene concessa agli anziani di età superiore o uguale ai 65 anni o ai bambini di età inferiore ai tre anni (in questo caso il Titolare della Carta è il genitore) che siano in possesso di particolari requisiti. La carta Acquisti si può richiedere negli Uffici Postali presentando un apposito modulo di richiesta con la relativa documentazione. La richiesta è già possibile presentarsi, ma per la disponibilità è prevista a febbraio 2023.