Possono valere migliaia di euro! Ecco le monete di euro che valgono una fortuna

Euro

Quando si pensa a monete di pregio il pensiero corre immediatamente alle vecchie lire o comunque a un lontano passato. Tuttavia, anche l’euro può valere parecchio, una autentica fortuna. 

L’esempio che rende meglio l’idea è proprio italiano. Nel 2002 l’unità da un centesimo fu prodotta in pochi esemplari della misura e con l’immagine di quella da due centesimi. Data la rarità, il valore di mercato è particolarmente elevato. Volete sapere a quanto ammonta? Tenetevi forte: ognuna di essa è quotata sui 5 mila euro, ovviamente se è in Fior di Conio. 

Euro della Germania

Passiamo ora alla Germania. I due euro dello stato tedesco fecero all’epoca parecchio clamore, in quanto presentano i Paesi europei del 2008 senza confini. Un’unica Nazionale, dal Portogallo alla Russia.

Vaticano

Per gli amanti del genere, eccoci allo Stato del Vaticano, che nel 2004 ha realizzato una moneta da 2 euro in occasione dei 75 anni dalla nascita. In circolazione sono presenti circa 80 mila pezzi e il valore di ciascuno è di 100 €. 

San Marino

Tra i piccoli tesori non poteva poi mancare una stampa del minuscolo Stato di San Marino, che i collezionisti di numismatica ben conoscono. Nel 2005, in occasione dell’Anno Mondiale della Fisica questa moneta da 2 euro uscì in appena 130 mila unità,. Il suo corrispettivo è di circa 130 €.  

Euro Monaco: in memoria di Grace Kelly

In tanti ricorderanno l’incantevole attrice Grace Kelly, principessa di Monaco. La moglie ideale che un fatale incidente stradale se la portò via sulla Costa Azzurra giovanissima. Nel 2007 l’Europa decise di omaggiarla con una moneta da 2 euro.

Ce ne sono poco più di 20 mila pezzi e il suo prezzo medio stimato varia dai 600 ai 1.000 €. È possibile riconoscerla, naturalmente, per il profilo della compianta diva, voltata a sinistra, con la scritta Monaco 2007. 

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.