Potrebbe valere migliaia di euro! Controlla se hai questa moneta da 5 lire!

5 lire Aquilotto

A chi non è capitato negli anni di conservare le monete delle vecchie lire? Le abbiamo tenute magari per ricordo, oppure perché ce le hanno lasciate i nostri nonni o genitori. Alcune di esse, oggi, sono molto ricercate dai collezionisti. Un esempio, è la moneta da 5 lire Aquilotto.

La moneta da 5 lire “Aquilino” o “Aquilotto” è stata coniata dal 1926 al 1930. È composta in argento 835% ed ha un peso di 5 grammi.

Nella facciata anteriore, quindi parliamo del dritto della moneta, compare il ritratto del Re Vittorio Emanuele III di profilo e rivolto verso sinistra. Nel contorno appare la scritta in stampatello maiuscolo “Vittorio Emanuele III Re d’Italia”. Sotto al collo del Re ci sono i nomi degli autori della moneta.

Sulla facciata del rovescio, invece, troviamo la raffigurazione di un’aquila imperiale ad ali spiegate, che poggia un fascio littorio. Sotto a quest’ultimo è riportato il valore della moneta, ossia L.5. A sinistra dell’aquila appaiono l’anno di conio e la R della Zecca di Roma.

5 lire Aquilotto

Tra le moneta coniate dal 1926 al 1930, le più ricercate sono quelle del ’26 e del ’28, poiché esse hanno una tiratura minore rispetto alle altre annate. Il valore di questi esemplari viene calcolato prendendo in considerazione il prezzo dell’argento del momento. Il 15 febbraio del 2011, una moneta del 1926 classificata R, è stata venduta durante un’asta per 311 euro.

Altre versioni delle 5 lire Aquilotto

Sebbene siano andate fuori corso dal primo gennaio 1931, la Zecca ha continuato a coniare 50 esemplari all’anno per i successivi 4 anni, quindi fino al 1935. Questi erano destinati ai soli collezionisti e, oggi, hanno un valore davvero molto alto. La loro rarità è classificata come R3.

Il 13 aprile 2013, una moneta del 1934 classificata R3, è stata venduta durante un’asta per ben 3.450 euro.

Se tra i vostri cimeli di famiglia ci sono alcuni pezzi delle 5 lire Aquilotto, vi conviene controllarle per bene, perché potreste avere tra le mani un piccolo tesoro nascosto.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
52
Shares