Può valere migliaia di euro! Attenzione, meglio controllare se hai questa moneta!

Valore Tallero Eritrea

Nel 1890, in Eritrea circolava già il Tallero di Maria Teresa, quando si decise di coniare un altro esemplare dal valore di 5 Lire: il Tallero Eritrea.

Il Tallero Eritrea è stato coniato a seguito dell’annessione al Regno d’Italia della colonia Eritrea. Anche se il nome possa far pensare il contrario, questa moneta si differenzia molto dal Tallero di Maria Teresa, sia per quanto riguarda i materiali sia per l’aspetto. Andiamo a vedere più nel dettaglio.

Il Tallero Eritrea è composto in Argento 900/1000, ha un diametro di 40 millimetri, un peso di 28,125 grammi e presenta un contorno rigato.

Nella facciata del dritto troviamo il profilo del Re Umberto I con il capo coronato e rivolto verso destra. Sotto il busto dello stesso compare la firma dell’autore della moneta, ossia SPERANZA. Infine, nel contorno c’è la scritta in stampatello maiuscolo “UMBERTO I RE D’ITALIA •”.

Valore Tallero Eritrea

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo al centro un’aquila ad ali spiegate con il petto crociato e con la corona reale. Quest’ultima stringe con gli artigli uno scettro ed un bastone che tengono insieme il collare dell’Annunziata. L’animale si trova tra la L di Lire e il 5. Il valore nominale è riportato anche a a sinistra in amarico e a destra in arabo. Infine, in alto c’è la scritta in stampatello maiuscolo “COLONIA ERITREA”, mentre in basso la scritta “TALLERO”.

Quanto vale oggi il Tallero Eritrea?

Il Tallero Eritrea è stato coniato soltanto nel 1891 con una totale tiratura di 195.999 esemplari e nel 1896 con una totale tiratura di 200.000 esemplari.

Entrambe le annate sono oggi molto ricercate tra i collezionisti e considerate estremamente rare.

Un Tallero Eritrea del 1891 in FDC, quindi in perfetto stato di conservazione, oggi può valere più di 2.900 euro. In un’asta del 2015 un esemplare è stato battuto precisamente per 2.950 euro.

Un Tallero Eritrea del 1986 può facilmente superare i 1.000 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares