Può valere un piccolo tesoro, meglio controllare se avete conservato questa moneta!

Valore moneta da 1000 Lire Giordano Bruno

Vi abbiamo già mostrato diverse monete commemorative che la Zecca di Stato ha coniato negli anni in onore di personaggi storici di spicco o eventi importanti che hanno segnato il nostro paese. Nel 2000 è stata coniata la moneta da 1000 Lire Giordano Bruno.

Per chi non lo sa, Giordano Bruno è stato un filosofo, scrittore e frate domenicano italiano vissuto nel XVI secolo. Il 2000 ha segnato i 400 anni dalla sua morte, avvenuta il 17 febbraio del 1600. La Zecca di Stato ha così deciso di dedicargli una moneta commemorativa da 1000 Lire. Andiamo a vedere com’è fatta e soprattutto qual è oggi il suo valore.

La moneta da 1000 Lire Giordano Bruno è composta in Argento 835/1000, ha un diametro di 31,4 millimetri, un peso di 14,6 grammi e presenta un contorno con R.I. (Repubblica Italiana) in rilievo tra stelle e alloro.

Nella facciata del dritto troviamo la raffigurazione del busto di Giordano Bruno davanti ad un disegno geometrico. Nel contorno, vicino al bordo, c’è la scritta in stampatello maiuscolo “REPUBBLICA ITALIANA” con due stelle ai lati. Al centro di quest’ultime sono presenti tre piccole lune sovrapposte.

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo il sole raffigurato per 3 volte, che rimanda alla celebre frase: “Ci sono innumerevoli Soli e innumerevoli terre tutte ruotanti attorno ai loro soli, esattamente allo stesso modo dei sette pianeti del nostro sistema. Noi vediamo solo i soli perché sono i corpi più grandi e luminosi e i loro pianeti rimangono a noi invisibili perché sono più piccoli e non luminosi. Gli innumerevoli mondi nell’universo non sono né peggio né meno abitati della nostra terra”. Frase contenuta nel libro di Giordano Bruno “De l’infinito universo et mondi”. Sullo stesso lato ci sono poi, in alto, il valore nominale L.1000 e verso il basso le date del 400° anniversario 1600 – 2000 e la firma dell’autrice Luciana De Simoni.

Valore moneta da 1000 Lire Giordano Bruno

Il valore della moneta da 1000 Lire Giordano Bruno

La moneta da 1000 Lire Giordano Bruno è stata coniata nel 2000 per celebrare i 400 anni dalla morte del noto scrittore e filoso italiano. Oggi fa parte delle monete commemorative del nostro paese ed è molto apprezzata tra i collezionisti.

Il valore di un esemplare i Fior di Conio, senza il minimo segno di circolazione, è di circa 45 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares