Qualsiasi collezionista farebbe follie per averla, è una delle monete italiane più rare! Ecco quanto vale!

Valore moneta da 500 Lire Argento con le Vele al Contrario

Oggi vogliamo parlarvi di una delle monete più rare del nostro paese, mai circolata tra la popolazione e per questo non facile da reperire. Si tratta della moneta da 500 Lire Argento con le Vele al Contrario (1957).

La moneta da 500 Lire Argento con le Vele al Contrario è stata coniata soltanto nel 1957 con una bassissima tiratura di soli 1004 esemplari. Come si potrebbe pensare dal nome, non si tratta affatto di un errore di conio. Meglio definirla come una variante e una versione prova che ha preceduto le successive monete da 500 Lire Caravelle.

L’esemplare presenta nel lato del rovescio, il classico disegno delle tre caravelle in navigazione. Il particolare diverso riguarda le bandierine sulla cima degli alberi maestri delle caravelle, che sono rivolte controvento. Quindi, al lato opposto di dove dovrebbero guardare in realtà. Le vele, invece, sono rivolte della direzione giusta, ovvero verso la prua. Nonostante il nome della moneta, ad essere al contrario sono quindi le bandierine e non le vele.

Un’altra caratteristica che distingue questa rarissima moneta, è la dicitura PROVA posta sotto le caravelle, in basso a sinistra. A partire dal 1958 sono state coniate altre monete senza la scritta prova e con le bandierine “regolari”.

Valore moneta da 500 Lire Argento con le Vele al Contrario

Ma quanto vale oggi per un collezionista una moneta da 500 Lire Argento con le Vele al Contrario

Come per ogni moneta, in campo numismatico, anche la 500 Lire Argento con le Vele al Contrario può avere un diverso valore a seconda del suo stato di conservazione. Sappiamo che i collezionisti classificano le monete come Fior di Conio (perfette), in stato Splendido, in stato Bellissimo e in stato Molto bello.

Una moneta da 500 Lire Argento con le Vele al Contrario può valere oggi dai 3 mila ai 12 mila euro. Il valore massimo si riferisce, naturalmente, ad una moneta in Fior di Conio.

Oggi è definita come il Santo Graal della numismatica e qualsiasi collezionista farebbe follie per averla!

Quindi, se ne possiedi una, ritieniti fortunato perché hai tra le mani una delle monete più rare e preziose del nostro paese!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares