Questa moneta da 2 euro del 2021 vale già molto più del suo valore nominale! Se ami la numismatica devi assolutamente averla!

2 euro Guerra d'Indipendenza greca

Ci sono centinaia e centinaia di monete europee che i vari Stati, negli ultimi anni, hanno coniato per commemorare personaggi o avvenimenti importanti. Esse, nonostante siano abbastanza nuove, possono valere già un valore superiore a quello nominale. Oggi andremo a conoscere meglio la moneta da 2 euro 200esimo anniversario della Guerra d’Indipendenza greca.

La guerra d’indipendenza greca, o della Grecia, fu il conflitto combattuto tra il 1821 ed il 1830 dai popoli della Grecia per affrancarsi dall’Impero ottomano. L’occupazione della Grecia da parte degli Ottomani ebbe inizio nel 1453, con la caduta di Costantinopoli in mano al sultano Mehmet II. I primi combattimenti per l’indipendenza ebbero luogo appunto nel 1821.

La fine della guerra e l’autonomia della Grecia furono poi sancite, sotto il protettorato di Francia, Gran Bretagna e Russia, con il trattato di Adrianopoli del 1829. L’autonomia venne poi trasformata in indipendenza con il protocollo di Londra nel 1830. Tuttavia, la Grecia mancava ancora di alcune regioni rimaste in mano ottomana. Queste erano Creta, la Tessaglia, la Macedonia, l’Epiro e la Tracia.

2 euro Guerra d'Indipendenza greca

Nel 2021, a 200 anni dall’inizio della guerra che portò all’indipendenza della Grecia, lo stesso paese ha deciso di coniare una moneta che commemorasse questo anniversario.

Caratteristiche e prezzo della moneta

La moneta, dal valore nominale di 2 euro, presenta le misure e la composizione identiche a quelle delle monete dello stesso valore. Ha quindi un diametro di 25,75 millimetri, un peso di 8,5 grammi, l’interno è composto in nichel e ottone e l’esterno in rame e nichel. Anche nella facciata del rovescio è presente la stessa raffigurazione che troviamo in tutte le monete da 2 euro d’Europa. C’è quindi la cartina politica dell’Europa, le sei linee che la attraversano e che sono unite da 12 stelle e il 2 grande sulla sinistra.

Nel dritto, invece, è presente al centro la bandiera greca attorniata da rametti di alloro e nel giro la dicitura che celebra il 200esimo anniversario dalla guerra. La moneta è stata coniata in 1.500.000 pezzi e, sebbene sia abbastanza comune in Grecia, vale già circa 5 euro. Se ami la numismatica questo potrebbe essere un pezzo da aggiungere alla tua collezione.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares