Questo francobollo emesso 3 anni fa ha già triplicato il suo valore! Ne possiedi uno, allora ti conviene tenerlo da parte!

Francobollo Luigi Tenco

Il Ministero dello Sviluppo Economico, nel 2017, ha emesso un francobollo dedicato a Luigi Tenco, nel cinquantenario dalla sua scomparsa. Andiamo a vedere insieme come è fatto questo pezzo di Filatelia e qual è il suo valore attuale.

Luigi Tenco è nato a Cassine, un piccolo comune in Provincia di Alessandria, in Piemonte, il 21 marzo del 1938 ed è stato un cantautore, attore, poeta, compositore e polistrumentista italiano.

Insieme a Fabrizio De André, Bruno Lauzi, Gino Paoli, Umberto Bindi, Giorgio Calabrese, i fratelli Gian Franco e Gian Piero Reverberi e altri, fu uno degli esponenti della cosiddetta “scuola genovese”, un nucleo di artisti che rinnovò profondamente la musica leggera italiana a partire dagli anni ’60. È considerato da alcuni critici come uno dei più grandi e talentuosi cantautori italiani di tutti i tempi.

Il suo suicidio, avvenuto a soli 28 anni in un albergo di Sanremo durante l’edizione del 1967 del Festival della canzone italiana, ha segnato indelebilmente il panorama musicale e culturale italiano, Il drammatico evento ha portato alla nascita del Club Tenco, che tutela la memoria dell’artista e della canzone d’autore.

Francobollo Luigi Tenco

Nel 2017, proprio nel giorno in cui è morto (27 gennaio), il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso un francobollo ordinario dedicato a Luigi Tenco, nel cinquantesimo anniversario della sua scomparsa. Andiamo a vedere come è fatto e quanto vale oggi.

Caratteristiche, tiratura e prezzo del francobollo Luigi Tenco

Come anticipato si tratta di un francobollo ordinario, emesso il 27 gennaio del 2017, che è entrato a far parte della serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano”. Il francobollo, del valore nominale di euro 0,95, è stato stampato in rotocalcografia.

Nella vignetta è raffigurato, su bozzetto di Gaetano Ieluzzo, un ritratto di Luigi Tenco. Completano il francobollo la scritta “LUIGI TENCO”, gli anni di nascita e di morte “1938 – 1967”, il paese in cui è stato emesso “ITALIA” e il valore nominale “0,95”.

La tiratura di questo francobollo è molto alta. Sono stati emessi infatti ben ottocentomila esemplari. Oggi non è più acquistabile sul sito di Poste Italiane o negli uffici postali. Tuttavia, se ne può trovare qualcuno su internet. Preparate a sborsare, però, almeno 3 euro per un singolo pezzo.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares