Sapete che esistono delle monete da 10 centesimi, che possono valere centinaia di euro? Meglio controllare il portafogli

Moneta da 10 centesimi del 2002

Siamo troppo spesso abituati a trattare con sufficienza le monetine, soprattutto se esse sono di piccolo taglio. Il consiglio che ci sentiamo di darvi oggi, è quello di prestar comunque attenzione ad esse, perché anche una semplice moneta da 10 centesimi del 2002, potrebbe avere un particolare che farebbe salire alle stelle il suo valore.

L’euro è la moneta ufficiale di molti dei paesi europei dal primo gennaio del 2001. Da allora, sono state coniate una miriade di monete. Diverse annate o periodi celebrativi particolari, hanno fatto si che si siano diffusi molti esemplari diversi.

In alcune occasioni, degli errori di conio hanno reso alcune monete delle vere e proprie rarità, attirando l’attenzione di tutti gli appassionati di numismatica.

Moneta da 10 centesimi del 2002

La moneta da 10 centesimi è composta da oro nordico, una speciale lega dell’ottone. Ha un diametro di 19,75 millimetri, pesa 4,10 grammi e ha uno spessore di 1,93 millimetri.

La facciata principale, o ‘rovescio’, è uguale per tutti i paesi in cui circola. L’opera di Luc Luycx, l’artista designer della moneta, presenta il valore a destra, quindi il numero 10 e la scritta “Euro Cent”. A sinistra, invece, il disegno che raffigura una mappa dell’Europa, attraversata da 6 linee che collegano le 12 stelle posizionate al di sopra e al di sotto della suddetta mappa.

Per quanto riguarda il ‘dritto’ della moneta, ossia la parte posteriore, il conio varia a seconda della nazione, dell’anno e in alcuni casi, del periodo celebrativo in cui è stata prodotta.

Il valore delle monete rare da 10 centesimi del 2002

Ciò che ha fatto salire il valore di questo particolare esemplare di moneta da 10 centesimi del 2002, è un errore di conio.

Errore che riguarda l’incisione dell’anno. Solitamente, l’anno in cui è stata coniata, è riprodotto sul ‘dritto’ ed è ben leggibile mantenendo la moneta dritta. Mentre, negli esemplari rari, per leggere la data, bisogna ruotare i 10 centesimi di 180 gradi.

Il valore di questo piccolo tesoro può variare intorno ai 236 euro.

Un’altra moneta da 10 centesimi del 2002 molto ricercata, è quella della Germania, che può arrivare a valere anche 288 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares