Sapevate che la Zecca ha dedicato una moneta speciale alla Nutella? Vale già una fortuna!

Valore della moneta della Nutella

Se c’è un prodotto completamente Made in Italy che viene apprezzato in tutto il mondo e di cui chiunque ne ha sentito parlare almeno una volta, è la Nutella. La crema al cacao e nocciola, creata dalla famiglia Ferrero 75 anni fa, è un vero e proprio regalo fatto all’umanità. Ma sapete che, proprio quest’anno, è stata coniata una moneta a lei dedicata?

Proprio in occasione del 75esimo anniversario della nascita della Nutella, la Zecca di Stato ha deciso di omaggiare questo prodotto, coniando una moneta che rappresentasse, su una delle due facciate, il vasetto di vetro più famoso e gustoso del mondo.

Matteo Taglienti, Responsabile Commerciale della Zecca di Stato, ha affermato che la Nutella meritava una celebrazione di questo tipo, essendo una delle maggiori eccellenze italiane.

Il progetto, iniziato nel 2019, ha fatto sì che i primi esemplari venissero distribuiti lo scorso 5 febbraio, proprio in occasione del Nutella Day.

Come è fatta la moneta della Nutella?

Partiamo con l’affermare che la moneta della Nutella ha un valore effettivo di 5 euro e a disegnarla è stata l’artista Annalisa Masini. Su una delle facciate presenta, ovviamente, il famoso vasetto di crema spalmabile, contornato dalla scritta in stampatello “REPUBBLICA ITALIANA”.

Valore della moneta della Nutella

Sull’altra facciata, invece, compare al centro lo stabilimento delle Ferrero di Alba, sotto c’è il valore (5 euro), in basso la R, che indica la città in cui è stata coniata (Roma), a sinistra c’è la firma dell’artista e a destra, invece, l’anno in cui è stata messa in circolazione, il 2021.

Ne esistono 3 versioni, che si differenziano nel colore del tappo del barattolo raffigurato su una delle facciate. Inevitabilmente, i 3 colori disponibili sono il bianco, il rosso e il verde.

File interminabili di persone, in barba a ogni regola anti contagio, hanno fatto sì che tutti gli esemplari venduti il 5 febbraio a Roma siano finiti nel giro di pochissimo tempo. Oggi, è possibile trovare in vendita alcune di queste monete sul web, ovviamente a prezzi incredibilmente maggiorati, data la rarità. Su Ebay, alcune di esse arrivano a costare fino ai 200 euro, ma in alcune aste, si è arrivati anche a sborsare la bellezza di 1.000 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
21
Shares