Se ne possedete uno, siete praticamente ricchi! Ecco la storia e il valore del Red Mercury!

Valore del francobollo Red Mercury

Vi parliamo sempre di vecchie monete che hanno acquisito un valore importante nel mondo numismatico. Oggi vogliamo parlarvi di un’altra fonte di investimento e, in particolare, di uno dei pezzi più rari e di valore: il Red Mercury.

Si tratta di un antico francobollo che oggi ha raggiunto un prezzo elevatissimo proprio per via della sua estrema rarità. Il Red Mercury veniva utilizzato sia come francobollo postale sia per la spedizione di quotidiani. Esistono anche versioni stampate in giallo e blu, tuttavia quello rosso ebbe vita più breve e venne presto rimpiazzato. Questo spiega il perché è così raro e impossibile da reperire. Il colore da utilizzare veniva scelto a seconda della quantità di quotidiani presenti nel pacco da spedire.

Il Red Mercury presenta l’immagine del Dio romano.

Qual è oggi il valore del Red Mercury?

Oggi il valore del francobollo Red Mercury è di ben 37 mila euro! Non è il più costoso, visto che ne conosciamo altri che hanno un valore incredibilmente maggiore, ma è tra i più rari.

Valore del francobollo Red Mercury

Tra gli altri francobolli di valore, vi abbiamo già parlato del Treskilling Yellow. Un unico e bellissimo francobollo trovato trovato in mezzo a delle lettere nel 1885 da uno scolaro. Oggi ha un valore tra l’1,5 e i 2 milioni di euro!

Vi abbiamo parlato anche del francobollo British Guiana One-Cent Magenta. Come nel caso del precedente, anche di questo se ne conosce un solo esemplare, trovato da un ragazzino in mezzo alle lettere di suo zio. Oggi il suo valore è di ben 12,4 milioni di euro!

Conosciamo poi l’esistenza di soli 4 francobolli 9 Kreuzer del 1851, stampato nello storico Stato di Baden, in Germania. L’ultima volta, un francobollo 9 Kreuzer fu venduto per be 1.314.500 euro!

Avrete, infine, sentito parlare del Penny Black. È forse uno dei più conosciuti e descritto come la Mona Lisa dei francobolli. Oggi il suo valore è di 3.000 euro!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares