Se sei un collezionista, devi assolutamente avere questo nuovo e fantastico francobollo dedicato a Italo Tibaldi!

Francobollo Italo Tibaldi

Oggi vi presentiamo un nuovo straordinario francobollo che entrerà a far parte della collezione filatelica italiana del terzo quadrimestre del 2021. Ecco a voi il francobollo Italo Tibaldi.

Praticamente ogni giorno, l’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato italiano stampa e mette in circolazione un nuovo francobollo. Il più delle volte, questi francobolli sono dedicati a personaggi storici che hanno avuto un impatto o una rilevanza importante nella storia del nostro paese. Il francobollo uscito lo scorso 13 ottobre è dedicato a Italo Tibaldi.

Italo Tibaldi è stato un superstite dei campi di concentramento di Mauthausen ed Ebensee. Dopo la sua liberazione si è dedicato alla ricerca e ha pubblicato un libro sulla deportazione dall’Italia ai lager nazisti. Entrato in un forte stato di depressione, ha istituito uno sciopero della fame che lo ha portato alla morte il 13 ottobre del 2010.

Riconosciuto come simbolo dei prigionieri e dei sopravvissuti italiani nei campi di concentramento nazisti, Italo Tibaldi è oggi ricordato anche attraverso la creazione di un francobollo dedicato a lui. Andiamo a vedere come è fatto.

Le caratteristiche del francobollo Italo Tibaldi

Francobollo Italo Tibaldi

Si tratta di un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico”. La vignetta riproduce un ritratto di Italo Tibaldi, con il suo libro “Compagni di viaggio”, straordinaria e sofferta testimonianza sulla deportazione dall’Italia ai lager nazisti. Sullo sfondo sono raffigurati un filo spinato e due divise dei deportati con le righe verticali blu e grigie e il Triangolo rosso assegnato nei campi di concentramento ai deportati politici. Su una di esse campeggia il numero di matricola “IT 42307” assegnato a Italo Tibaldi. Completano il francobollo le leggende “ITALO TIBALDI” e “1927 – 2010”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B ZONA 1”.

Il francobollo ha una tiratura di trecento mila esemplari, divisi in fogli da quarantacinque esemplari per ognuno. È possibile acquistarli, per un prezzo di 1,15 euro a pezzo, presso gli uffici postali e sul sito ufficiale di Poste Italiane.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares