Sei un collezionista di francobolli? Allora devi assolutamente conoscere questo esemplare appena uscito!

Caratteristiche del francobollo Traforo ferroviario del Frejus

Da pochissimi giorni, la collezione filatelica italiana si è arricchita di un altro fantastico francobollo dedicato ad una delle imprese ingegneristiche più importanti della storia del nostro paese. Ecco a voi il francobollo Traforo ferroviario del Frejus.

Sebbene si iniziò a parlare di un tunnel ferroviario che collegasse l’Italia e la Francia già nel 1832, la suddetta opera ingegneristiche si completò soltanto nel successivo 1871. Dopo attente analisi si decise di traforare il monte Frejus, in modo da collegare le città di Modane in Francia e la valsusina Bardonecchia in Italia.

Esso costituisce tutt’oggi uno dei passaggi più strategici tra i due paesi e pensare che lo stesso traforo, ma per gli automezzi, è stato costruito solo nel successivo 1980. Nel 2021, per celebrare il 150esimo anniversario dall’apertura al traffico del traforo ferroviario del Frejus, l’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato italiano ha deciso di creare e mettere in circolo un francobollo commemorativo. Andiamo a vedere come è fatto e quanto vale.

Caratteristiche e valore del francobollo Traforo ferroviario del Frejus

La data di emissione di questo francobollo è il 17 settembre del 2021. Si tratta di un francobollo ordinario che è entrato a fare parte della serie tematica dedicata alle “Eccellenze del sistema produttivo ed economico”.

Caratteristiche del francobollo Traforo ferroviario del Frejus

Nella vignetta è riprodotta un’incisione della rivista L’Illustration, Journal Universel del 30 settembre 1871, che raffigura il passaggio della prima locomotiva sotto il tunnel del Frejus. Suggellano la vignetta la riproduzione in alto, rispettivamente a sinistra e a destra, della bandiera italiana e francese. Completano il francobollo le leggende “TRAFORO FERROVIARIO DEL FREJUS”, “150° ANNIVERSARIO”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

L’Isituto Poligrafico e Zecca di Stato italiano ha stampato e messo in circolo 300 mila esemplari di questo francobollo, divisi in fogli da 45 ognuno. È possibile acquistarli in gran parte degli uffici postali italiani e sul sito ufficiale di Poste Italiane per un prezzo di 1,10 euro per pezzo.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares