Sta per partire il Bonus Internet e Pc. Ecco chi può ottenere il Voucher e come fare

utente batte sulla tastiera del pc

Parte il Bonus Internet. La nuova agevolazione disposta dal Governo per semplificare l’accesso alla banda ultra larga alle famiglie meno abbienti è stata resa accessibile verso la fine del mese di ottobre. Chi ne ha diritto potrà presentare domanda di voucher da usare per coprire le spese di nuovi abbonamenti internet casa da almeno 30 Mbps di velocità in download e ottenere pc e tablet per navigare in rete. Al fine di chiarire ogni aspetto legato al funzionamento dell’incentivo messo a disposizione, il sito SOStariffe ha esaminato le caratteristiche e i requisiti per trarvi beneficio. 

Bonus Internet e Pc: Fase 1 e Fase 2

La misura stanziata a favore delle famiglie italiane si articolerà in due fasi, rispettivamente chiamate Fase 1 e Fase 2. Per ciascuna sono previste specifiche condizioni. Ciascun passaggio, inoltre, implica una soglia massima del voucher, pari a:

  • 500 euro per la Fase 1;
  • 200 euro per la Fase 2. 

Le famiglie rientranti nella Fase 1 avranno modo di impiegare parte del voucher pure per l’acquisto di un personal computer o di un tablet, previa autorizzazione Infratel (non tutti i modelli vanno bene). Decorsi 12 mesi dall’attivazione del contratto il dispositivo diventerà di proprietà dell’utente.

Le famiglie rientranti nella Fase 2 avranno unicamente la facoltà di aderire a precise offerte proposte dai gestori telefonici che ad Infratel richiederanno l’accredito. 

I requisiti 

Per ciò che concerne la Fase 1, il godimento del voucher da 500 euro è associato alla presenza di un reddito Isee inferiore a 20 mila euro per il proprio nucleo familiare. Per la Fase 2, invece, il tetto sale fino a 50 mila euro. 

Affinché sia possibile ottenere l’agevolazione, inoltre, occorre attivare un nuovo abbonamento internet casa in grado di assicurare una velocità in download di almeno 30 Mbps e una in upload di almeno 15 Mbps. Chi ne è già in possesso potrà accedere all’incentivo solamente attivando un nuovo abbonamento che stabilisca l’accesso alla fibra ottica con velocità in download di 1 Gbps. 

Come si richiede il voucher

La richiesta di utilizzare il voucher va direttamente inoltrata all’operatore di telefonia. Per accederle al bonus occorre presentare:

  • il codice fiscale;
  • un documento d’identità;
  • la certificazione ISEE;
  • l’apposito modulo di domanda
  • una copia dell’abbonamento internet già attivo (se disponibile).

L’importo viene corrisposto come sconto da applicare al costo di allacciamento della connessione internet e al canone d’abbonamento e al costo del Pc/Tablet (esclusivamente per la Fase 1). 

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares