Terremoto Avezzano del 1915: la moneta commemorativa per il centenario è un vero spettacolo! Ecco com’è fatta e quanto vale!

5 euro Centenario Terremoto di Avezzano

Ormai sappiamo tutti il grande impegno ed interesse dell’Istituto Poligrafico e della Zecca di Stato nel coniare monete per collezionisti, che celebrano o ricordano particolari personaggi o momenti storici del nostro paese. Oggi vogliamo parlarvi della moneta da 5 euro Centenario del Terremoto di Avezzano.

Alle ore 7:48 del mattino del 13 gennaio del 1915, la popolazione abruzzese, in particolare gli abitanti di Avezzano e di tutta la regione della Marsica, hanno conosciuto la forza e il terrore di quello che è stato uno dei più devastanti terremoti di sempre in territorio italiano. La scossa ebbe un magnitudo di 9 gradi della scala Mercalli e distrusse gran parte del patrimonio artistico e delle abitazioni, causando oltre 30.000 vittime.

Nel 2015 si è celebrato il centenario da questo tragico avvenimento e per l’occasione, la Repubblica Italiana ha deciso di coniare una moneta commemorativa dal valore nominale di 5 euro.

La moneta è stata realizzata in argento 925/1000, ha un diametro di 32 millimetri ed un peso di 18 grammi.

Nel dritto della moneta compaiono, al centro la nuova cattedrale di San Bartolomeo, ricostruita dopo il sisma, con una veduta di Piazza Risorgimento, in basso c’è la scritta “AVEZZANO” e la firma dell’autore della moneta, mentre in alto, vicino al contorno, c’è la scritta “REPUBBLICA ITALIANA”.

5 euro Centenario Terremoto di Avezzano

La facciata del rovescio è divisa in tre parti. In quella superiore è raffigurato il lago del Fucino (oggi prosciugato), in quella centrale troviamo i resti della vecchia Cattedrale distrutta dal terremoto, mentre in basso il sismogramma e le date del centenario del terremoto e di conio della moneta (1915-2015). Presenti inoltre il valore nominale (5 euro) e la R della Zecca di Roma.

Tiratura e valore della moneta

Questa moneta commemorativa da 5 euro è stata coniata in soli 5.000 pezzi esclusivamente nel 2015, anno del centenario del terremoto di Avezzano.

Destinata, come anticipato, ai soli collezionisti, è stata venduta sul sito ufficiale della Zecca per la cifra di 40 euro, ma sia per la bassa tiratura, sia perché sono passati già sei anni, non è più possibile acquistarla sui canali ufficiali, poiché terminata.

Alcuni di coloro che hanno avuto la fortuna di accaparrarsele, l’hanno messe in vendita su Ebay per delle cifre che si aggirano attorno ai 60 euro. Una cifra che tutto sommato è abbordabile per chiunque sia interessato ad averla nella propria collezione.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares