Tutti hanno almeno una di queste monete in casa. Ma sapete qual è oggi il suo valore?

Valore moneta da 1000 Lire Roma Capitale Argento

La prima moneta da 1000 lire utilizzata in Italia è stata la 1000 Lire Roma Capitale Argento, coniata dalla Zecca di Roma nel 1970, in occasione dei 100 Anni di Roma Capitale.

La maggior parte di noi oggi ne ha ancora qualcuna in giro per casa. Ma andiamo a scoprire qualcosa in più riguardo le caratteristiche e il valore.

La moneta da 1000 Lire Roma Capitale è composta in Argento 835/1000, ha un diametro di 31,4 millimetri e un peso di 14,60 grammi.

Nella facciata del dritto, l’esemplare presenta la raffigurazione della testa velata della Dea Concorda che guarda verso destra. Alla sinistra della stessa, ad arco, troviamo le date 1870 e 1970, mentre verso destra la scritta in stampatello maiuscolo “CONCORDIA”.

Nella facciata del rovescio, invece, troviamo la raffigurazione della pavimentazione della Piazza del Campidoglio di Roma, realizzata da Michelangelo Buonarroti. Subito sotto troviamo la scritta in stampatello maiuscolo “ROMA CAPITALE” e procedendo ancora verso il basso il valore nominale della moneta, ossia 1000 LIRE. Il disegno è ad opera di Laura Cretara, la prima donna ad aver realizzato il conio di una moneta.

Valore moneta da 1000 Lire Roma Capitale Argento

Qual è il valore della moneta da 1000 Lire Roma Capitale Argento?

La moneta da 1000 Lire Roma Capitale Argento venne da subito presa d’assalto e tesorizzata, tanto che in circolazione ne rimasero pochi esemplari.

Per cercare di mettere in circolazione le ultime monete, lo Stato decise di darle come stipendi ai dipendenti statali e ministeriali. Le 1000 lire furono però date soltanto ad alcuni dipendenti statali di alcune città italiane e questo portò lo scatenarsi di rivolte e proteste tra la popolazione.

Nonostante l’importanza storica, questa moneta oggi è classificata come un esemplare comune e facilmente reperibile. È possibile guadagnare, per un esemplare in buono stato di conservazione, dai 10 ai 20 euro.

Nel mese di giugno del 2013, durante un’asta, una moneta da 1000 Lire Roma Capitale Argento in Fior di Conio, quindi senza segni di circolazione, usura e senza graffi, è stata venduta per 20,50 euro.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
13
Shares