Informazioni utili su come fare il 730 nel 2022

Scadenza 730 Modulo

La dichiarazione dei redditi spaventa molte persone perché non conoscono a fondo le procedure e hanno paura di fare qualcosa di sbagliato o di omettere informazioni importanti. In realtà il processo è abbastanza semplice e ogni anno si ripete nello stesso modo, andando a conteggiare tutti i redditi dell’anno precedente e dimostrando eventuali spese da detrarre. Le cose che dobbiamo fare sono fondamentalmente due: ricordarci la scadenza 730 dell’anno in corso e mettere da parte tutti i documenti che serviranno per la dichiarazione (CU, scontrini, fatture, ecc.). Al resto ci penseranno gli esperti fiscali, che possiamo consultare in un ufficio oppure online, tramite un portale dedicato. Una volta capito il procedimento per fare il 730, non bisognerà fare altro che ricordare di farlo ogni anno, archiviando tutti i documenti in anticipo, anche in digitale se siamo più comodi e si vuole evitare il rischio che l’inchiostro perda colore.

Cos’è il modello 730

Il modello 730 è la dichiarazione dei redditi, ovvero un modello con il quale si attestano i redditi che si sono percepiti nell’anno fiscale precedente. Vengono considerati redditi di qualsiasi tipo, da quelli di lavoro a quelli di terreni e fabbricati. Il 730 ha una scadenza, che anche per quest’anno è fissata al 30 Settembre 2022, ed entro questa data bisogna quindi presentarci in un centro specializzato o fare la procedura online, affidandosi ad una piattaforma di esperti fiscali. Questi sono tutti i punti di riferimento in cui è possibile fare la dichiarazione dei redditi:

  • tramite un CAF;
  • tramite un commercialista;
  • nel sito dell’Agenzia delle Entrate (in modo autonomo);
  • tramite il Sostituto d’imposta (datore di lavoro o ente pensionistico);
  • in una piattaforma online specializzata, con l’aiuto di esperti fiscali.

Rispetto al modello Redditi PF, il 730 presenta diversi vantaggi: eventuali rimborsi e/o gli addebiti vengono effettuati direttamente in busta paga se si ha un lavoro dipendente, rata di pensione o, in assenza di Sostituto d’imposta, tramite accredito preventivamente comunicato all’AE sul conto corrente. Si può presentare anche in forma congiunta, conviene soprattutto quando solo uno dei due coniugi ha un sostituto d’imposta: entrambi i soggetti devono poter fare la dichiarazione tramite il modello 730.

Scadenze del Modello 730 2022 sui Redditi 2021

Ogni anno ci possono essere delle novità importanti che riguardano il modello 730, ad esempio è importante informarsi sui decreti approvati, perché si potrebbe far parte di una specifica categoria e avere dei vantaggi. Per quanto riguarda i bonus, nel 2022 compaiono:

  • il Superbonus 110%, che comprende il Sismabonus e l’Ecobonus;
  • il credito d’imposta per l’acquisto della prima casa, dedicato agli under 36;
  • il bonus musica, con spese relative ad attività che riguardano la musica (scuole specializzate, conservatori e cori) per bambini e ragazzi fino a 18 anni;
  • il credito d’imposta per l’installazione di sistemi di filtraggio.

Fare il 730 non è affatto difficile, soprattutto se si è seguiti da un esperto fiscale che ci seguirà passo passo e a cui ci si può rivolgere in caso di errori. Può presentarsi infatti una delle seguenti situazioni:

  • il modello 730 è rettificativo nel caso in cui l’errore sia commesso dall’esperto fiscale;
  • il modello 730 è integrativo nel caso in cui vengano a mancare degli elementi nella dichiarazione da parte del contribuente.

In ogni caso, la situazione è facilmente risolvibile e non c’è da preoccuparsi. Gli sbagli più comuni solitamente vengono fatti quando si agisce in completa autonomia, soprattutto se è la prima volta che si compila il 730 da soli. Il consiglio è quello di affidarsi a degli esperti fiscali per effettuare la procedura correttamente, eviteremo di dover correggere certi passaggi e di perdere tempo successivamente. Per non rischiare di dimenticarsi elementi importanti nella dichiarazione, cerchiamo di archiviare tutta la documentazione in anticipo, in modo da trovarla già pronta l’anno successivo.

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares