AAA cercasi 90mila lavoratori entro fine anno. Le 30 figure più richieste

ricerca nuovi occupati

Specialist Ict, export manager, responsabili vendite e professionisti sanitari figurano tra le professioni a qualifica elevata più richieste dalle Agenzie per il Lavoro negli ultimi due mesi del 2020. Mentre tra quelle a qualifica media più ricercate, insieme agli operatorio socio-sanitari, spiccano le richieste per specialisti amministrativi e del credito, contabili, addetti al call center ed helpdesk. In merito, invece, a conduttori di macchine, impianti e operai specializzati la domanda di novembre e dicembre è soprattutto focalizzata su manodopera qualificata nelle industrie del Made in Italy, turnisti, metalmeccanici aventi una specializzazione elevata. Bene pure autisti e corrieri.  

Stando alle stime di Assolavoro, le Agenzie offriranno circa 90 mila contratti di lavoro negli ultimi due mesi dell’anno. I contratti in questione costituiscono una rilevante quota del volume di domanda che, secondo Excelsior, supererà globalmente le 297 mila unità su un totale di vacancy dell’intero mercato lavorativo pari a circa 480 mila posizioni. In media l’osservatorio Excelsior-Unioncamera sottolinea che il 33 per cento circa delle figure desiderate sono di difficile reperibilità, vuoi per mancanza di competenze o per assenza di esperienza. 

Le figure più cercate

Insegna offerta lavoro

Attraverso lo scouting realizzato nei due grandi portali di raccolta vacancy, Linkedin e Trovit, e da analisi dirette Assolavoro Datalab, si è chiesto al network di Agenzie per il Lavoro di indicare le 30 figure più cercate. Per il bimestre conclusivo dell’anno l’impatto della crisi epidemiologica influenza la domanda di professionisti e, in base alle previsioni di Assolavoro, la situazione rimarrà così per buona parte del 2021. 

Nella top 10 delle figure ad elevata qualifica troviamo, dal decimo al primo posto, l’export manager (o tecnico commerciale estero), l’analista vendite (o specialista commerciale), il responsabile vendite, l’onsite manager, il tecnico di rete (o sistemista), l’analista software, il software engineer e java software engineer, il medico, lo specialista sanitario (o tecnico di laboratorio) e, in cima, l’infermiere qualificato. 

Relativamente alle dieci professioni a qualifica media più ricercate, sempre dalla decima alla prima posizione, figurano gli addetti helpdesk, l’operatore call center, gli addetti al supporto (o assistenza) clienti, la badante, il consulente di vendita, il responsabile di negozio, gli specialisti del credito, il contabile, lo specialista amministrativo, l’operatore socio-sanitario.  

Passando alle 10 professioni più richieste tra gli operai specializzati ed i conduttori di macchine e impianti rileviamo, in ordine crescente, l’autista (o corriere), il muratore, il carpentiere, il verniciatore settore mobili, gli addetti alla tintoria (o stireria), il tagliatore (o cucitore), l’addetto macchine Cnc, l’operaio tornitore, l’operaio saldatore, l’addetto allo stampo (o alle presse o alla lavorazione lamiera).  

Le 90 mila posizioni sono localizzate per il 55 per cento al Nord, per il 20 per cento al Centro e per il 25 per cento al Sud. 

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
3
Shares