Il debito buono di Draghi: cos’è?

mario draghi debito

Brutto come il debito, si dice. Una parola, debito, che fa venir la pelle d’oca. Lo sanno bene gli italiani: il nostro Paese è indebitato fino al collo, e per questo è stato maltrattato dai politici delle nazioni frugali. Che non vogliono darci un euro dopo la pandemia di Covid. Sulla questione, s’è appena espresso Mario Draghi: economista, accademico, banchiere e dirigente pubblico italiano. Che molti vorrebbero al posto di Conte come presidente del Consiglio per uscire finalmente dalle acque torbide in cui l’Italia s’è ficcata. Draghi ha parlato di debito buono. Cos’è?

Proviamo a dirlo noi. Il debito buono è quello per gli investimenti produttivi. E quali sono gli investimenti produttivi? Per giovani, istruzione, industria (tipo quella dell’auto). Investimenti per crescere, per il futuro, per modernizzarsi. Il debito, dice Draghi, è destinato a rimanere elevato a lungo e sarà sostenibile, continuerà cioè a essere comprato da Paesi, istituzioni, mercati e risparmiatori, se sarà utilizzato a fini produttivi in investimenti in capitale umano, innovazione e ricerca. 

Invece, cos’è il debito cattivo? Quello per alimentare spese correnti e aiuti di breve termine. Vivendo nell’illusione dei tassi bassi. Che da soli non sono garanzia di sostenibilità del debito: la percezione dei mercati è altrettanto importante. Quanto più si deteriora, tanto più diventa incerto il quadro di riferimento. La chiosa di Draghi: il debito creato dalla pandemia dovrà essere ripagato da coloro che oggi sono giovani, ed è nostro dovere fare in modo che abbiano le capacità per farlo, perché privare un giovane del futuro è una delle forme più gravi di diseguaglianza.

Infine una nostra considerazione. Draghi non ha analizzato in modo puntuale la politica economica del Governo Conte. Volendo provare a commentare le parole di Draghi, d’istinto diremmo: piano coi sussidi, con l’onnipresenza dello Stato, coi redditi regalati a chi non lavora, coi bonus a pioggia. Se usi risorse per assistenza, statali in eccesso, reddito di di cittadinanza, pensioni, è difficile che restino soldi per investimenti, scuola seria, aziende pulite. 

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI