Mascherine: tassa costosissima per l’ambiente

guanti-e-mascherine

Mascherine anti Covid: ecco cosa è da sempre al centro delle polemiche. Colpa degli esperti che hanno detto tutto e il contrario di tutto. Adesso, c’è una tassa costosissima per l’ambiente: finiscono nei mari. Quelle chirurgiche, le K95 bianche e spesse, le Ffp2 con il bottone di sfiato. Fare adesso il lavoro di pulizia ed eliminazione corretta è costosissimo: una tassa gigantesca incalcolabile. Oggetti da portare negli inceneritori insieme all’altra spazzatura indifferenziata; garantendo la sicurezza dei dipendenti delle aziende di nettezza urbana, che devono poter lavorare sereni con maschere efficaci e guanti ben protettivi.

Con la riapertura delle scuole se ne stimano altri 11 milioni al giorno da gettare nella spazzatura indifferenziata. Le mascherine usate vanno nella spazzatura generica e non nelle raccolte differenziate in modo che la destinazione finale sia l’inceneritore, impianto che da mostro orribile e contaminante diventa igienico e provvidenziale distruttore di contagi.

Mascherine non smaltite correttamente

L’Ispra ha stimato per tutto il 2020 tra le 160mila e le 440mila tonnellate di spazzatura da smaltire con il fuoco purificatore. Se solo l’1% delle mascherine utilizzate in un mese venisse smaltito in maniera non corretta, si avrebbero 10 milioni di mascherine al mese disperse nell’ambiente. 

Il presidente di Legambiente Campania, Mariateresa Imparato, rilancia l’allarme sull’abbandono nell’ambiente di mascherine e guanti. Dal 1° giugno al 27 agosto in Campania sono state distribuite dalla Protezione Civile oltre 13mila mascherine monouso. Mascherine monouso abbandonate ai margini della strada, nelle vicinanze di spiagge e campeggi. Una fotografia confermata e testata  anche da noi nell’ambito del tour di Riciclaestate, la nostra campagna estiva di sensibilizzazione e informazione sulla raccolta differenziata. Un ruolo fondamentale spetta agli amministratori che devono predisporre campagne di sensibilizzazione sulle corrette modalità di conferimento dei materiali sanitari e al tempo stesso emanare ordinanze che prevedono multe per chi getta a terra mascherine e guanti.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI