Microsoft: si mangia ZeniMax per 7,5 miliardi

microsoft

Microsoft: si mangia ZeniMax per 7,5 miliardi di dollari. Lo riporta il Sole. Ricordiamo che ZeniMax Media è un colosso dell’intrattenimento che al suo interno vanta diversi sviluppatori di giochi leader del settore. Esempi: Bethesda Softworks, il creatore dei giochi post-apocalittici Fallout, la serie fantasy The Elder Scrolls, Software. Una mossa che arriva alla vigilia del lancio di una nuova Xbox (la Series X) e della nuova PlayStation 5. È un Risiko dei videogame.

Così, in Microsoft, gli sviluppatori passano da 15 a 24: l’azienda di Nadella ha il controllo di alcuni dei franchise più famosi dell’industria dei giochi. In qualità di sviluppatore ed editore, Bethesda ha riscontrato il successo in ogni categoria di giochi e, insieme, promuoveremo la nostra ambizione di potenziare gli oltre tre miliardi di giocatori in tutto il mondo, ha dichiarato Nadella.

Entrerà in Xbox un portfolio di giochi, tecnologie e talenti. Continua la rapida crescita su scala mondiale del settore dei videogiochi che secondo alcune previsioni varrà oltre 200 miliardi di dollari nel 2021.

L’acquisizione di ZeniMax da parte di Microsoft arriva a pochi giorni dalla mancata acquisizione di TikTok, piattaforma social per la quale Nadella si era esposto in prima persona, tenendo colloqui con Trump e con i boss dei cinesi di ByteDance.

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI