10 mila euro di bonus se rottami la tua vecchia auto. Ecco come fare

bonus auto

Già a partire dal 1° agosto 2020 è attivo il bonus se rottami la tua vecchia auto, anche se i fondi si sono esauriti in breve tempo, nell’ambito degli incentivi rottamazione. Chi decide di sbarazzarsi della sua vecchia vettura inquinante ottiene uno sconto massimo di 10 mila euro. Ma le occasioni non si limitano ai nuovi veicoli o alle unità ibride ed elettriche immesse in commercio. Per rinnovare il parco circolante, il Governo italiano ha stanziato una serie di misure a sostegno. 

Bonus auto 2020 con rottamazione e senza

I profili bonus per chi rottama la sua vecchia auto sono generalmente concessi a chi sceglie di procedere con la rottamazione. Non si parla di un veicolo, bensì di agevolazioni, questo è meglio metterlo bene in chiaro. Ad ogni modo, anche senza disporre di un mezzo, i vantaggi sono ugualmente assicurati, dopo le ultime disposizioni stabilite dal consiglio dei ministri presieduto da Giuseppe Conte.

I trattamenti favorevoli

Ci riferiamo al decreto Semplificazioni, rafforzato dalla legge Rilancio e dal più recente decreto Agosto. Tra gli obiettivi prefissati e perseguiti c’è quello di svoltare nel settore dei trasporti. Pertanto, è stanziato un fondo perduto che prevede i seguenti trattamenti favorevoli:

  • 10 mila euro per chi si orienta a favore delle EV, con l’importo che scende a 6 mila euro in caso di mancata rottamazione;
  • 6.500 euro per chi si orienta a favore delle plug-in, con l’importo che scende a 3.500 in caso di mancata rottamazione;
  • 4 mila euro per chi passa ad una ibrida o elettrica (2 mila euro senza rottamazione);
  • 3.500 euro per chi acquista una Euro 6 rottamando la sua vecchia vettura (importo dimezzato per chi non demolisce un mezzo inquinante)

Ai vantaggi sopra illustrati si sommano quelli fissati per i parcheggi azzerati e il bollo gratuito, valido in alcune zone d’Italia. 

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.