10 trucchi per risparmiare più di 100 euro al mese

risparmiare

Se vi dicessimo che è possibile risparmiare fino a 100 euro al mese senza fatica né stress? Ci credereste? Ebbene, è proprio così che stanno le cose. Noi italiani siamo sempre stati un Paese di grandi e piccoli risparmiatori. Basta qualche piccolo nonché astuto accorgimento per mettere da parte 1.200 euro in un anno. Siamo partiti dalla domanda perché qualcuno sicuramente ne dubiterà, crederà sia un’esagerazione oppure che per riuscirci sia necessario fare importanti rinunce.  

Trucchi per risparmiare

Ogni giorno spendiamo piccole cifre, apparentemente insignificanti, le quali ci portano però ad incrementare in misura consistente le nostre uscite mensili. Le voci a cui bisogna prestare maggiore attenzione sono bibite e caffè. Una bottiglia d’acqua al giorno corrisponde, nella previsione più ottimista, a 15 euro al mese. Un caffè al giorno, preso al bar, corrisponde mediamente a 24 euro al mese. Insomma, è sufficiente compiere tali piccole rinunce e già avremo un risparmio minimo garantito di ben 39 euro. Questo giusto per rendere l’idea, per provare nel concreto quanto l’impresa non lo sia davvero tale. Ora ti andremo, dunque, a proporre dei trucchetti capaci di fare la differenza.  

La prima mossa consigliata è di buttare sempre giù la lista della spesa. Attieniti sempre a comprare ciò di cui hai effettivamente bisogno al centro commerciale, evitando acquisti d’impulso. 

I detersivi procurateli nei distributori dove li vendono “liquidi” portandoti da casa il contenitore. Altrimenti rispolvera il vecchio metodo “aceto e bicarbonato”: a fronte di un costo esiguo, sa comunque risultare efficaci. 

Quando si parla di lampade a risparmio energetico c’è chi mostra una qualche riluttanza. Difatti, il loro prezzo di listino è tendenzialmente superiore in confronto alle lampade normali, ma durano migliaia di euro, perciò il risparmio sul lungo periodo è assicurato. 

Se hai intenzione di cambiare un tavolo, le sedie o altri accessori domestici, anziché andare in negozio impara a sfruttare le quasi illimitate risorse dell’online. Grazie a piattaforme di compravendita come eBay o Subito di oggetti di seconda mano ne troverai quanti ne vorrai. 

La benzina è una spesa rilevante nel bilancio di qualunque famiglia. Non fare il pieno dove capita ma presentati nei distributori più economici e ricorri al self-service. Inoltre, cerca di usare la macchina solamente quando è strettamente necessario. Altrimenti adopera mezzi alternativi, tipo la bici: risparmierai e ti manterrai in forma!

Sei un amante del cinema? Oltre al costo del biglietto, hai magari l’abitudine di prendere una bibita e dei pop-corn? Rinunciaci. In media vuol dire spendere altri 10 euro a persona, mentre limitandoti a guardare il film risparmierai parecchio ogni mese. 

Occhio alle bollette

Se sei un fumatore, fatti coraggio e smetti. Pensa che un pacchetto al giorno di sigarette ti costa a fine anno oltre 1.800 euro. Infine, presta attenzione ai contratti che sottoscrivi per l’energia elettrica, il telefono fisso, il gas e via dicendo. Occhio poi all’assicurazione: guardati intorno e cerca di ottenere un preventivo dalle compagnie concorrenti. Spesso sono talmente disposte ad ampliare il portafoglio clienti da concedere sconti particolarmente allettanti. Non lasciarti sfuggire questa occasione!

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.