CCSNews
moneta-di-re-carlo-iii

Avete visto la nuova moneta di Re Carlo III? Il tributo alla Regina era inevitabile!

Dallo scorso dicembre, nel Regno Unito, sono entrate ufficialmente in circolazione le nuove monete dedicate e raffiguranti il nuovo sovrano, Re Carlo III, salito al trono dopo la dipartita della longeva Regina Elisabetta II.

Re Carlo III 50 pence

Lo scorso 8 settembre, all’età di 96 anni e dopo aver governato per ben 75 anni, l’amata sovrana d’Inghilterra, Elisabetta II si è spenta per sempre. Al suo posto, come scritto, è salito al trono suo figlio Carlo.

La Royal Mint, ente responsabile della coniazione delle monete britanniche, ha annunciato la messa in circolo di 4,9 milioni di esemplari da 50 pence, circa 58 centesimi di euro, tra la popolazione.

Questo è il primo passo verso la completa sostituzione delle monete e delle banconote del Regno Unito. Fino ad oggi hanno avuto raffigurato su di esse il volto della Regina Elisabetta II.

Come è fatta la prima moneta di Re Carlo III

Come da tradizione, sulla facciata principale della moneta da mezza sterlina compare il volto del nuovo Re, di profilo. È rivolto nel verso opposto rispetto a quello in cui è stato rivolto quello della defunta madre.

Il sovrano guarda verso sinistra, mentre Elisabetta verso destra. Come se i due si guardassero.

L’effigie, realizzata dallo scultore Martin Jennings, è tratta da una fotografia del sovrano, approvata dallo stesso.

Sul rovescio della moneta, invece, è rappresentata la commemorazione dell’incoronazione della Regina Elisabetta II, avvenuta nel 1953, con lo stemma reale al centro. Quest’ultimo è circondato dagli emblemi delle quattro Nazioni che compongono il Regno Unito. Si tratta di un tributo all’ex sovrana.

Le altre monete entreranno in circolazione entro la metà del 2023, mentre le banconote nel 2024.

Le monete e le banconote della Regina Elisabetta II, 27 miliardi di esemplari, resteranno in circolo e verranno via via sostituite nel tempo, solo se danneggiate o usurate.