I tre modi migliori per risparmiare senza fare rinunce

I tre modi migliori per risparmiare

Vi sveliamo quali sono i tre modi migliori per risparmiare e mettere da parte dei soldi senza far alcuna rinuncia, quasi senza accorgersene. Ecco alcuni trucchetti che possono essere utili per ritrovarsi un tesoretto in casa senza fare alcuna fatica.

Il salvadanaio

Il primo modo per risparmiare che vi consigliamo, anche se siete ormai grandicelli è l’uso del salvadanaio. Un metodo eccezionale per mettere da parte dei soldi senza alcuno sforzo. Ogni giorno, quando tornate a casa cominciate a riporre nel vostro salvadanaio le monete di piccolo taglio che vi hanno dato magari come resto. Questo vi servirà per prendere l’abitudine a compiere questa azione giornalmente.

Vedrete via via che aumenterete la quota versata quasi senza accorgervene e un giorno metterete 20 centesimi, un altro 50 e un altro ancora 2 euro. Non occorre mettere banconote, perché questa azione non deve farvi rinunciare a niente, ma se ogni tanto volete esagerare, beh, meglio per voi quando aprirete il salvadanaio.

La Spesa intelligente

Il secondo modo per risparmiare, riguarda il fare la spesa senza perdere in qualità, il nostro consiglio è quello di scaricare sul vostro smartphone, le app dei supermarket della vostra città. Ogni catena presenta settimanalmente prodotti in offerta speciale. Scegliete quelli più adatti per le vostre esigenze e calcolate anche le distanze da percorrere, aspetto questo fondamentale, perché non ha senso ad esempio andare a prendere il detersivo in offerta da una parte e fare 15 Km per acquistare i tovaglioli in offerta in un altro supermercato.

Ad ogni modo le offerte delle catene sono cicliche, quindi niente paura di perdere quella determinata offerta. Il vostro appuntamento col risparmio in questo caso è solo rimandato. Controllate dunque le offerte ma tenete contro delle distanze. In ogni caso, naturalmente, la spesa si può fare anche direttamente online, ma la convenienza deve combaciare con i costi e i tempi di consegna.

Vendi quello che non usi più

Il terzo metodo che vi suggeriamo è quello di mettere in vendita oggetti che non utilizzate più, che per voi sono diventati non più indispensabili. Su internet potete vendere praticamente di tutto, e senza bisogno di partita iva, trattandosi di vendita occasionale.

Vi basterà registrarvi su Ebay, Amazon o anche direttamente nel Marketplace di Facebook per mettere in vetrina quella giacca vintage che non usate da anni, quel vinile che non ascoltate più, quel casco che avete acquistato quando vi credevate dei centauri e così via. Inutile dirvi che il vostro materiale deve essere in perfette condizioni.

I tre modi migliori per risparmiare – Le conclusioni

Usando questi tre semplici consigli, molto facili da seguire, vedrete che a fine anno vi ritroverete un bel gruzzoletto che potrete spendere come meglio credete e che soprattutto non vi ha comportato alcuna rinuncia.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares