Legge 104: come posso modificare il beneficiario?

Legge 104

La Legge 104 del 5 febbraio 1992, più nota come legge 104/92, è il rimando legislativo per l’integrazione, l’assistenza, e i diritti delle persone affette da handicap. Dunque, i principali destinatari sono i soggetti con invalidità, sebbene. non mancano i riferimenti anche a chi vive con loro. Difatti, il presupposto è che l’autonomia e l’integrazione sociale si raggiungono assicurando adeguato supporto al soggetto fragile e alla famiglia. E tale supporto può avvenire sotto forma di aiuto familiare o personale, ma è possibile pure intenderlo come aiuto psicologico, psicopedagogico e tecnico. Dopo aver trattato il tema già in precedenti occasioni, in questo caso andiamo a vedere in che modo modificare il beneficiario. 

Legge 104: chi è il caregiver

Anzitutto prima di rispondere al quesito è essenziale premettere che il beneficiario del sostegno della normativa non è l’invalido, bensì il suo caregiver. Con tale termine, si intende la persona che, in maniera continuativa, presta assistenza al soggetto colpito da disabilità. Pertanto è scorretto confondere i due individui. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale riconosce un’indennità mensile alla persona portatrice di handicap. 

La Legge 104 indica il caregiver nel soggetto che, all’interno del nucleo familiare, si assume il compito di prestare assistenza al parente con disabilità. Proprio per via dell’impegno richiesto da tale responsabilità, il quadro legislativo prevede una serie di permessi lavorativi che è possibile ottenere. Qualora chi si assume l’onere di aiutare il familiare con handicap non potesse più provvedervi è possibile indicare un’altra persona. Anch’essa avrà l’opportunità di avvalersi delle tutele stabilite dalla norma, in sostituzione del predecessore. Attraverso forma scritta, quest’ultimo dovrà comunicare la propria rinuncia all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ed al datore di lavoro. Nell’avviso andranno inseriti gli estremi professionali, i dati anagrafici e la data di decorrenza della rinuncia ai permessi Legge 104. 

Come cambiare beneficiario

Il legislatore chiarisce come cambiare il beneficiario della Legge 104/92. Il caregiver avrà il compito di inoltrare domanda apposita all’Inps ed al proprio datore. La richiesta riporterà obbligatoriamente il grado di parentela con il soggetto affetto da disabilità. Inoltre, il richiedente avrà l’onere di specificare la motivazione della sostituzione e la durata dell’assistenza. L’Inps provvederà a comunicare l’accettazione all’interessato ed al suo datore.

Da lì in poi il nuovo caregiver avrà il diritto di beneficiare dei permessi lavorativi in sostituzione del precedente incaricato. Comunque una circostanza precisa autorizza due persone a figurare contemporaneamente in qualità di beneficiari della Legge 104. Ci riferiamo ai genitori che assistono il figlio disabile, i quali avranno la facoltà di alternarsi nella gestione delle cure per il figlio. 

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares