Mercato immobiliare: vendite record nonostante il Covid

Mercato immobiliare

Compiere acquisti nel mercato immobiliare rappresenta ancora la forma di investimento migliore, malgrado le imposte facciano dubitare i contribuenti. Il settore con i residenziali di pregio non risente della crisi nemmeno con lo scoppio dell’emergenza sanitaria ed economica da Coronavirus.

A quanto pare l’epidemia non ferma il giro di affari correlato. Trae tale conclusione la multinazionale Engel & Volkers, che nel primo semestre 2020 ha concluso una serie di operazioni che superano il milione di euro. 

Il mercato immobiliare resiste al Covid-19

Il mercato immobiliare di pregio ha retto inaspettatamente alla pandemia da Covid-19, in controtendenza all’economia generale che ha visto alcuni settori in seria difficoltà. Il ramo ha saputo attutire i contraccolpi negativi sull’offerta e la domanda, mantenendo stabile il valore delle case al metro quadro.

In tempi recenti si è registrato un incremento della domanda, le preferenze sono mutate, a favore di case con giardino o terrazzo abitabile, e una camera in più dove lavorare in smart working. I record di acquisti sono ottenuti sia in zone limitrofe sia in città, specialmente in località di villeggiatura, lontano dal caos e dove è possibile reperire spazi aperti e ampi. Le zone più richieste in Italia sono Bardolino, Castiglione della Pescaia, Courmayeur e Roma.

Interesse per la seconda casa

Tra i compratori si distinguono i clienti internazionali che continuano a nutrire interesse verso la seconda casa nella penisola. La meta più gettonata continua ad essere la capitale, con un primato tra San Giovanni in Laterano; collocato a pochi passi dalla Basilicata, dal Colosseo e dai Fori Imperiali e da tutti i maggiori monumenti storici di interesse.

Buono è il livello delle richieste anche per quanto riguarda il quartiere Parioli e nel centro storico della capitale in corso Vittorio Emanuele, tra piazza Navona e piazza Farnese. 

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.