Quali sono le 3 città dove conviene comprare casa?

comprare casa

Quali sono le città dove conviene comprare casa in Italia? E le più care? Alle domande ha cercato di rispondere un’indagine condotta dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, che ha indicato i centri più economici dello scorso anno per gli interessati all’acquisto di un’immobile.

Comprare casa: a caccia dell’occasione

In generale, o meglio su base nazionale, lungo la nostra penisola occorrono circa 6,6 annualità di stipendio per potersi permettere di comprare un’abitazione, un incremento di 0,4 in confronto al 2018. Ma dove conviene principalmente? Certe località si sono rivelate assai meno care di altre. La più economica in assoluto (stando ai dati del 2019) è Palermo.

Nel capoluogo siciliano sono infatti sufficienti appena 3,6 annualità di stipendio per sostenere tale investimento, contro le 5,9 necessarie nel 2009. Al secondo posto figura Genova, diventata nell’ultimo decennio meno cara (da 6,8 a 3,7 annualità). Sul gradino più basso del podio sale Bari, dove bastano 3,8 annualità, contro le 8 richieste dieci anni fa. 

La classifica del 2019

In quarta posizione troviamo, a pari merito, Torino e Verona con 4,8 annualità (scese rispettivamente da 7,1 e 6,1). Se cerchiamo di ribaltare la classifica, la città d’Italia più cara dove vivere è, per ampio margine, Milano. Forte di una domanda consistente, servono 11,1 annualità di stipendio, in leggero ribasso rispetto al 2009, quando ce ne volevano 12,5. Simbolica medaglia d’argento per la capitale Roma con 9,3 annualità (contro le 13,6) e Firenze con 9 (da 10,8).

In linea generale, il trend è risultato discendente e non c’era dubbi in proposito, data la crisi economica. È però altrettanto vero che la flessione è risultata meno evidente in alcuni casi. Dunque, per rispondere alla domanda iniziale, su quali siano le tre città dove convenga acquistare un’abitazione, Tecnocasa “incorona” Palermo, Genova e Bari. 

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares