Quanto vale la tua casa? Ecco come scoprirlo!

casa

Quanto vale la mia casa? Ecco, una delle domande più ricorrenti che ci si pone nel momento in cui viene presa la decisione di venderla al miglior acquirente. Vuoi perché desideri un’abitazione più vicina al tuo luogo di lavoro o meglio servita dai trasporti pubblici, tanti motivi possono spingerti verso tale direzione. 

Per valutare un immobile si parte sempre dalla seguente formula, espressa con una terminologia tecnica: 

superficie commerciale X quotazione al metro quadro X coefficiente di merito

La superficie commerciale della casa non è quella calpestabile!

La superficie commerciale non va confusa con la superficie calpestabile. Nella prima vanno annoverati pure i muri interni e i muri perimetrali, le parti esterne (balconi, terrazza, giardini) e le pertinenze, ovvero la percentuale di spazi comuni (cortili, scale condominiali) attribuibili al bene. Alla superficie calpestabile, espressa in metri quadrati, bisogna sommare: 

  • balconi (25%);
  • box (dal 45 al 60%, a seconda della tipologia);
  • cantine e locali accessori (20%);
  • corti e cortile (10%);
  • giardino (15%);
  • locali tecnici (15%);
  • mansarde (75%);
  • muri interni confinanti con altri immobili (50%);
  • muri perimetrali (100%);
  • taverne (60%);
  • terrazzi (35%).

La quotazione al metro quadrato fa riferimento al territorio in cui si trova il fabbricato. È un valore definito dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare (Omi) dell’Agenzia delle Entrate e suddivide in quadranti ogni città. Per questi fornisce le quotazioni massime o minime. La quotazione al mq varia, ad esempio, in base alla ubicazione della casa: 

  • centrale;
  • semi-centrale;
  • periferica;
  • suburbana;
  • extraurbana. 

Coefficienti di merito

Infine, i coefficienti di merito sono punti percentuale da portare in aumento o in diminuzione al valore complessivo, assegnati alle diverse caratteristiche del fabbricato. Ad esempio se è:

  • al piano terra senza giardino, -20%;
  • a un pianto alto con ascensore, +5%;
  • da ristrutturare, -10%;
  • ristrutturata, +5%;
  • finemente ristrutturata, +10%;
  • nuova, +10%;
  • molto luminosa, +10%;
  • provvista di riscaldamento autonomo, +5%;
  • occupata da persone in affitto con una locazione quadriennale, -20%. 
Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
1
Shares