Superbonus 110: limiti spesa si moltiplicano in condominio

superbonus 110

L’Agenzia delle Entrate ricapitola le regole inerenti al Superbonus del 110 per cento, con la maxi risoluzione n. 60/E del 28 settembre 2020. I limiti di spesa per i lavori ammessi variano in relazione alla forma di interventi svolti. Ed è necessario misurarsi in base al numero di unità immobiliari costituenti il complesso edilizio.

Via libera pure alle operazioni condotte da ciascun condòmino nel proprio appartamento. I lavori trainanti eseguiti sulle parti comuni danno la facoltà di accedere all’eco-sismabonus, con dei paletti da stabilire in base alla tipologia. Per quanto riguarda il fotovoltaico, prevale l’orientamento del ministero dello Sviluppo Economico, che considera separatamente il tetto massimo sancito per i sistemi d’accumulo e l’impianto solare. 

Superbonus 110: la domanda avanzata da un condominio all’Amministrazione finanziaria

A presentare istanza all’Amministrazione finanziaria è un condominio composto da 4 unità immobiliari, interessato ad una riqualificazione globale dell’edificio beneficio del Superbonus del 110 per cento. Il piano di interventi dovrebbe riguardare:

  • il restauro dei parapetti, delle persiane e della facciata, con la sostituzione di pluviali e grondaie;
  • la riduzione del rischio sismico e il recupero del patrimonio edilizio;
  • la posa in opera di un cappotto termico;
  • il montaggio di pannelli fotovoltaici per l’erogazione di energia elettrica, dei pannelli solari per l’erogazione di acqua calda, dei sistemi di infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici e di accumulo integrati;
  • la sostituzione dei portoni esterni, delle finestre, delle soglie alle finestre;
  • il ricollocamento della ferramenta e cerniere e delle persiane in facciata, per far fronte allo spessore del cappotto termico;
  • il cambio degli impianti autonomi di climatizzazione delle singole unità immobiliari.

Limite massimo di spesa pari a 40 mila euro

Se il complesso è formato dalle 2 fino alle 8 unità immobiliari, il limite massimo di spesa ammesso al Superbonus del 110 per cento è pari a 40 mila euro, moltiplicato per il numero di unità. 

Hai le notifiche bloccate!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.