Invitalia, tutte le agevolazioni per avviare un’impresa

Invitalia

Per chi non la sapesse Invitalia è l’Agenzia nazionale per lo sviluppo, del Ministero dell’Economia e offre tante risorse, tante agevolazioni, per avviare un’impresa e per le start up innovative.

Andiamo a vedere più nel dettaglio in cosa consistono e a chi sono rivolti questi bandi, che solitamente concedono una somma pari al cinquanta per cento del capitale richiesto gratis, e un cinquanta per cento da restituire a tasso zero o agevolato.

Selfiemployment

Invitalia

Selfiemployment è rivolto ai giovani di età compresa tra i diciotto e i ventinove anni, che non studiano e non lavorano, ma che vogliono mettersi in gioco come imprenditori.

In particolare c’è la possibilità per i giovani, di intraprendere un percorso di accompagnamento all’auto imprenditorialità.

Le imprese individuali o come società di persone, possono essere composte da massimo nove soci e devono essere costituite entro sessanta giorni dall’ammissione alle agevolazioni.

Se già costituite devono risultare comunque inattive negli ultimi dodici mesi.


Possono essere finanziate attività in tutti i settori della produzione di beni, fornitura di servizi e commercio, anche come franchising. Sono esclusi i settori della pesca e dell’acquacultura, della produzione primaria in agricoltura.

Smart&Start Italia Invitalia BEST

Invitalia

Smart&Start Italia finanzia le startup innovative costituite da non più di 60 mesi e iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese.

Può essere richiesta anche da italiani residenti all’estero o da imprese straniere che vogliono investire in Italia. I requisiti che qualificano un’impresa come “startup innovativa” sono indicati all’art. 25 del D.L. 179/2012.

BEST, ovvero, Business Exchange and Student Training è un programma innovativo di scambio culturale tra Italia e Stati Uniti.

Con questo bando, Invitalia punta a stimolare lo spirito imprenditoriale e le idee innovative dei giovani talenti italiani mettendoli direttamente a contatto con le migliori pratiche di business americano.

Questo bando è pensato appositamente per i ricercatori e i giovani fino a 35 anni.

Cultura Crea e Resto al Sud

Invitalia

Cultura Crea si rivolge alle micro, piccole e medie imprese dell’industria culturale e creativa, inclusi i team di persone che vogliono costituire una società, e ai soggetti del terzo settore, che vogliono realizzare i loro progetti di investimento in Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia

Con Resto al Sud le agevolazioni si estendono fino ai quarantacinque anni d’età e riguardano persone che non hanno un lavoro stabile e i liberi professionisti senza partita iva.

Al momento della presentazione della domanda bisogna essere residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia o nei 116 Comuni compresi nell’area del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche Umbria).

Oppure, bisogna trasferire la residenza nelle ragioni dove è valido il bando, entro 60 giorni (120 se residenti all’estero) dall’esito positivo.

Nuove imprese a tasso zero

Invitalia

Le agevolazioni per la nascita di nuove imprese a tasso zero di Invitalia, sono rivolte ai giovani tra i 18 e i 35 anni e alle donne di tutte le età, e su tutto il territorio nazionale.

Questo è il bando appositamente studiato per aiutare a rilanciare l’imprenditoria femminile.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
0
Shares