Se hai 67 anni potresti anche aver diritto alla pensione di cittadinanza. Ecco come scoprirlo

Pensione di cittadinanza

Se hai compiuto i 67 anni, allora hai forse diritto alla pensione di cittadinanza. Ma di cosa si tratta esattamente? Tale strumento di previdenza sociale può essere ritenuto come una specie di reddito di cittadinanza per chi ha almeno 67 anni. A introdurre la misura, il decreto Legge n. 4 del 2019, studiata con l’obiettivo di fornire sostegno alle fasce della popolazione più deboli.

Pensione di cittadinanza: in contrasto alla povertà dei soggetti anziani

Insomma, sotto questo punto di vista, può essere tranquillamente letta come un vero e proprio intervento in contrasto alla povertà dei soggetti anziani. L’assegno può arrivare fino a un importo massimo di 780 euro. L’erogazione del beneficio dura 18 mesi e si rinnova in modalità automatica, a differenza di quanto previsto per il reddito di cittadinanza, dove è prevista una pausa di un mese. La relativa gestione è in carica all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (Inps). 

Alla pensione di cittadinanza hanno la possibilità di accedere i nuclei familiari costituiti da uno o più membri, a patto che siano di età pari o superiore a 67 anni. Le condizioni richieste sono le medesime di quelle applicate al reddito di cittadinanza. Di conseguenza, il valore ISEE deve essere inferiore ai 9.360 euro, quello del patrimonio immobiliare ai 30 mila.

Regole stringenti

In ogni caso, si suggerisce caldamente di prestare la massima attenzione poiché, per soddisfare i requisiti di godimento della pensione di cittadinanza, sono disposte regole parecchio stringenti, inerenti all’immatricolazione di veicoli, sia moto che auto. Per ottenere maggiori delucidazioni in merito si può consultare direttamente il sito istituzionale dell’Inps. 

Una volta accertato di rientrare in pieno nella categoria protetta dallo Stato italiano, gli Over 67 hanno modo di avanzare domanda presso un CAF, Poste Italiane o anche online

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Circa l'autore

Giornalista pubblicista, laureato in Economia Aziendale all’Università degli Studi di Bergamo nel 2013, con la tesi “L’evoluzione del marketing nel calcio inglese e tedesco: due sistemi a confronto” (relatore Alberto Marino, interventi di Marcel Vulpis, Christian Giordano, Gianfranco Teotino e Gianni Di Marzio). La tesi è poi confluita nella biblioteca Gea World
Dal 2018 al 2019 curatore web per l’Avv. Stefania Calì, specializzata nel diritto di famiglia.