Come guadagnare su Instagram, i metodi migliori

Come guadagnare su Instagram

Come guadagnare su Instagram? Instagram è oggi uno dei social network di riferimento, di più grande successo.

Abbraccia infatti una fetta di pubblico decisamente ampia, ed è normale che sia diventato una grande opportunità di business per influencer o meno.

Un’opportunità da sfruttare anche per le piccole medie imprese. Ma andiamo più nel dettaglio e scopriamo come guadagnare con Instagram.

Guadagnare su Instagram come Influencer

Come guadagnare su Instagram

Influencer: a questa parola si associa mediamente una bella ragazza in abiti succinti che sponsorizza determinati brand riferiti a una certa fascia d’età, il discorso vale ovviamente anche al maschile. Ma andando oltre le apparenze le cose non stanno proprio così.

Esistono determinate nicchie di riferimento e avere un determinato pubblico, non contano solo i freddi numeri, i followers per intenderci, a maggior ragione se sono finti, comprati o assenti, se stanno li insomma a fare numero.

Qualunque azienda, piccola, media o grande, prima di affidarvi un incarico, cercherà di valutare bene questi fattori.

Ergo, se volete proporvi come influencer cercate di crearvi una nicchia di riferimento, che vi segua e che sia reale, non affidatevi a fantomatiche agenzie che vi assicurano milioni di followers, finti… quindi inutili per la vostra fetta di mercato.

All’inizio poteva anche funzionare e impressionare le aziende in cerca di testimonial, oggi, anche i meno avvezzi al mondo social sanno riconoscere chi ha followers fake e non contatti e “cuoricini” reali.

Il nostro consiglio è quindi scegliere una strada, un settore e seguirlo… Se vogliamo buttarci nel mondo della moda, attrarre quindi i brand più famosi nel settore.

La direzione da seguire sarà quella di concentrare il maggior numero di foto sulle ultime tendenze oppure provare a proporre qualcosa di nuovo, le possibilità sono infinite.

Se siete belle ragazze e bei ragazzi, con un pizzico di originalità, avete sicuramente tutte le potenzialità di farvi notare, non solo come semplici modelle e modelli, ma come veri e propri creatori di stile. Le rivoluzioni, si sa, partono dal basso.

Guadagnare su Instagram come Fotografi

Come guadagnare su Instagram

Fotografi: Un’ altra grande opportunità, spesso celata, visto che Instagram, con gli anni è diventato il social dell’esposizione del corpo, è quella di guadagnare come fotografo.

Con telefonino, iPad, Reflex più o meno professionali, non importa. Non importa quali e quanti programmi e filtri usate, ma se le vostre foto “artistiche” usiamo le virgolette piacciono ed i like aumentano a ogni nuova foto postata, potete decidere di stamparle su tela e venderle su vari siti di settore, potete vendere i diritti di utilizzo oppure semplicemente trovare contatti di lavoro.

Sono molteplici insomma le opportunità, per chi si diletta con la fotografia e vorrete farne un mestiere. Sono tante le storie di successo in questo campo, avvenute “quasi per caso” tra l’altro. Il discorso basilare è che da una semplice passione, in questo caso per la fotografia, può aprirsi un mondo, decisamente interessante.

Affiliate Marketing

Come guadagnare su Instagram

Affiliate Marketing: Come per altri social, l’Affiliate Marketing è una risorsa molto importante. Dai grandi colossi ad aziende più piccole, esiste un mondo e un modo per vendere determinati prodotti, della vostra nicchia d’interesse, ripetiamo, perché è un aspetto fondamentale.

In questo caso il guadagno deriva dalla percentuale delle vendite che vi spetta per ogni singolo prodotto venduto, tramite il vostro link affiliato che avete prima pubblicizzato sul vostro account Instagram.

Instagram per le Piccole e Medie Imprese

Come guadagnare su Instagram

Per Aziende: Instagram è anche un’ottima opportunità per le piccole e medie imprese. Così come su Facebook infatti è possibile pubblicizzare determinati prodotti. L’importante è il Setting della campagna da lanciare, ovvero, cercare di circoscrivere il campo più possibile alle persone che realmente possono essere interessati ai vostri prodotti.

Può essere utile, ma non indispensabile, affidarsi e torniamo in questo caso al primo caso, affidarsi direttamente a un influencer. L’importante è scegliere il giusto testimonial con tutte le caratteristiche del caso. Questo discorso funziona anche a livello locale.

Anzi. I così detti micro influencer per tanti motivi possono fare al caso di attività come negozi, beauty center, ristoranti, eccetera. L’importante in questo caso, ancor più da attenzione, non sono i numeri ma i followers reali che abitano il profilo.

Looks like you have blocked notifications!

CCSNews è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Total
2
Shares